4 consigli per le tue nozze estive: dalla spiaggia, alla campagna fino ai lidi di Venezia

Sogni un matrimonio estivo con la brezza marina tra i capelli o la melodia delle cicale in sottofondo? Come darti torto, non a caso è proprio questo uno dei periodi dell’anno fra i più gettonati dalle coppie, che possono così godere della bella stagione e di giornate soleggiate. Ma come sempre, per pianificare al meglio le tue nozze estive tra giugno e settembre, ci sono dettagli che non possono proprio mancare. Ecco quali!

Nozze estive consiglio 1: location all’aria aperta

Il primo consiglio che desidero darti se parliamo di una cerimonia non religiosa, è quello di prendere in considerazione l’idea di celebrare il rito all’aria aperta. Le possibilità sono moltissime, ma sicuramente un matrimonio fronte mare è la richiesta ancora oggi più in voga. Prova solo ad immaginare di fare il tuo ingresso a piedi nudi sulla sabbia e di pronunciare il fatidico “Sì, lo voglio!” incorniciati da uno splendido arco floreale con le onde all’orizzonte… Un vero e proprio sogno!

Attenzione però a due dettagli:

  • Il tragitto per giungere alla spiaggia
  • L’orario della cerimonia

E’ bene infatti tenere sempre in considerazione l’età degli invitati. Se ritieni che la spiaggia non possa offrire loro i comfort di cui hanno bisogno, potresti optare anche per un matrimonio in villa a bordo piscina, una soluzione comunque originale e romantica allo stesso tempo.

Consiglio 2: realizza dei gadget estivi per i tuoi invitati

L’estate è il periodo migliore per godere della bella stagione ma ahimè il caldo ne è il protagonista! Per rinfrescare i tuoi invitati potresti pensare a gadget estivi personalizzati come: ventagli, piccole bottigliette d’acqua aromatizzata o spray d’acqua rinfrescante. Infine, ricorda ai tuoi ospiti all’interno della partecipazione o nella guida della giornata di munirsi di cappelli se sai che il rito sarà en plein air.

Consiglio 3: palette cromatica

Si sa, per l’estetica del grande giorno è bene scegliere un fil rouge che racchiuda appieno il mood delle nozze. La palette cromatica è da sempre un’ottima alleata per rendere tutto armonico e tailor made. Il mio consiglio è quello di scegliere colori sabbia e soft per matrimoni romantici e dal quid classico o toni più accesi e vitaminici come il giallo, l’arancione e il fucsia per wedding day più sbarazzini e dalla forte personalità.

Consiglio 4: ricevimento ombreggiato e portate fresche


Dopo la celebrazione del rito arriva il momento del…ricevimento. A questo proposito, via libera alla creazione di angoli e salottini all’ombra di alberi, ombrelloni o tensostrutture. Di lunghi tavoli imperiali su terrazze a picco sul mare o vista valle in campagna o montagna…

Ricorda inoltre che d’estate gli invitati gradiranno piatti freschi e più light. Sono dunque da evitare menù dalle infinite portate calde o troppo elaborate. Immancabili poi nelle nozze estive lei, la frutta di stagione ma anche piccoli assaggi di finger food locale e gelato artigianale.

La bellezza unica di Venezia per un matrimonio estivo indimenticabile


E se la meta delle nozze estive fosse Venezia? Proprio come per la mia innamoratissima coppia di sposi Anna e Davide.

Per loro, i lidi di Venezia si sono trasformati nella cornice perfetta per un wedding day intimo da sogno. La cerimonia è stata celebrata all’interno di un’antica caserma dove Anna ha fatto il suo ingresso con un bridal dress dai dettagli rossi. Nuance ripresa anche nei fiori, nel rossetto e per gli abiti delle damigelle.

Semplice ma allo stesso tempo elegante, il loro matrimonio in laguna è stato magico… d’altronde come non poteva esserlo, in una città meravigliosa come Venezia?

Clicca qui per iniziare a pianificare le tue nozze estive e fissare una consulenza gratuita!